Scopriamo la EasyPress2 di Cricut

 

In questi giorni ho avuto la possibilità di testare la EasyPress2 di Cricut.
Trattasi di una termopressa che permette di trasferire tramite calore, creazioni realizzate con vinile o infusible ink su tantissimi materiali in maniera duratura e quasi permanente anche dopo ripetuti lavaggi.


La gamma Cricut prevede tre diverse dimensioni ed unisce la funzionalità di una pressa termica con la comodità del ferro da stiro.

Queste le dimensioni disponibili:
piccola: 15×17 cm
media: 22,5 x 22,5 cm
grande: 30×25 cm

La superficie in ceramica priva di fori permette di raggiungere temperature molto alte in pochi  minuti.
Facile da utilizzare grazie alle impostazioni di tempo e temperatura riportate nella Heat Guide (guida al riscaldamento) che Cricut mette a disposizione degli utenti.
Da non sottovalutare gli accorgimenti di sicurezza, che includono una base in plastica isolante e la funzione di spegnimento automatico dopo dieci minuti di inutilizzo.
Piccolo appunto…nella confezione non è prevista la dotazione del tappetino di protezione, in questo caso come noterete nel video mi sono munita di asciugamani così da riparare  il piano di lavoro.

Ultimo nota, vi consiglio di collegare la macchina al pc tramite un normale cavo micro USB (non in dotazione) per procedere alla registrazione in Design Space e all’aggiornamento del firmware.

A questo punto vi lascio al video, spero che vi possa essere d’aiuto nella vostra scelta!
Aspetto i vostri commenti e vi ricordo di iscrivervi al canale YouTube, il vostro supporto è sempre molto gradito.
Alla prossima e buona creatività.

Link utili
Sito ufficiale Cricut Italia

Guida al riscaldamento – Heat Guide

Aggiornamento firmware

Registrazione prodotto

 

YouTube player

Lascia Un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.